Domenica 17 aprile 2mila15 0re 14.30
VS
Parma   Delta PTR
     

 

Imolese-Prma 1-3

Vittoria

mezz'ora per Fabio.............

 

 

 

 

 

34a Giornata 10 Aprile

Domenica 10 Aprile
Bellaria-ArzignanoChiampo 1-2
(23' Federico (B), 57', 58' Trinchieri (A))
Delta Rovigo-Mezzolara 4-1
(43', 77' Nigro (D), 62' Moretti (M), 91' Busetto (D), 94' Cinti (D))
Imolese-Parma 1-3
(13' Pasi (I), 17', 80' Musetti (P), 41' Baraye (P))
Legnago-Ribelle 1-3
(61', 72', 85' Fabbri (R))
Lentigione-Romagna Centro 1-1 
(14' Ridolfi (R), 93' Addona (L))
Ravenna-Altovicentino 0-0
Sammaurese-Fortis Juventus 4-0
San Marino-Clodiense 1-1
(43' Djé (C), 80' Olcese (S))
Villafranca Veronese-Correggese 2-3
(9', 29' rig. Ghezzi (V), 19', 86' Bernasconi (C), 57' rig. Bertozzini (C))
Virtus Castelfranco-Forlì 0-2
(7' Cola, 87' Bussaglia)

Imolese-Parma 1-3

IMOLESE (4-3-1-2) - Bracchetti; Bonilla, Olivi, Galassi, Zossi; Scalini, Selleri (dal 57' Rocco), Zagaglioni; Valim; Ferretti (dal 62' Tattini), Pasi (dal 75' Ferrante).
A disposizione: Lanzotti, Bertoli, Guizzo, Frangu, Mordini, Russo.
Allenatore: Pagliuca.

PARMA (4-3-1-2) - Zommers; Messina, Cacioli, Lucarelli, Agrifogli; Corapi, Miglietta, Ricci; Musetti (dall'83' Guazzo), Melandri (dal 60' Lauria), Longobardi (dal 14' Baraye).
A disposizione: Fall, Adorni, Benassi, Rodriguez, Mazzocchi, Sereni.
Allenatore: Apolloni.

Arbitro: Gianmarco Capezzi di Valdarno.
Marcatori: 13' Pasi (I), 17', 80' Musetti (P), 42' Baraye (P).
Ammoniti: Cacioli (P), Melandri (P), Pasi (I), Baraye (P), Zagaglioni (I), Luaria (P), Agrifogli (P), Tattini (I).
Espulsi: nessuno.
Note: campo in buone condizioni. Un minuto di recupero nel primo tempo, tre nella ripresa.

 

Classifica aggiornata 32a Giornata 20 marzo 2016


CASA TRASFERTA OVERALL
POS SQUADRA P W D L F A W D L F A W D L GD PTS
1 PARMA CALCIO 1913 34 11 6 0 36 9 13 4 0 35 5 24 10 0 57 82
2 ALTOVICENTINO 34 12 4 1 42 16 9 4 4 33 19 21 8 5 40 71
3 FORLÌ 34 9 7 1 35 23 9 3 5 25 18 18 10 6 19 64
4 SAN MARINO 34 10 4 3 27 15 6 9 2 23 18 16 13 5 17 61
5 RIBELLE 34 11 3 3 32 22 7 3 7 24 27 18 6 10 7 60
6 DELTA CALCIO ROVIGO 34 10 3 4 27 13 7 3 7 34 29 17 6 11 19 57
7 IMOLESE 34 10 2 5 37 22 5 7 5 18 15 15 9 10 18 54
8 CORREGGESE 33 7 6 4 28 18 8 2 6 24 26 15 8 10 8 53
9 LENTIGIONE 34 6 5 6 18 19 9 2 6 28 26 15 7 12 1 52
10 LEGNAGO 34 7 6 4 27 22 4 8 5 21 26 11 14 9 0 47
11 SAMMAURESE 34 7 4 6 22 16 5 6 6 19 25 12 10 12 0 46
12 ARZIGNANOCHIAMPO 34 8 3 6 29 21 4 4 9 20 28 12 7 15 0 43
13 VIRTUS CASTELFRANCO 34 5 8 4 20 17 5 4 8 24 28 10 12 12 -1 42
14 RAVENNA 34 5 10 2 24 21 3 6 8 21 31 8 16 10 -7 40
15 ROMAGNA CENTRO 34 4 5 8 16 27 4 6 7 18 21 8 11 15 -14 35
16 MEZZOLARA 34 4 6 7 10 21 2 6 9 12 29 6 12 16 -28 30
17 VILLAFRANCA VERONESE 34 4 3 9 24 29 3 5 10 15 25 7 8 19 -15 29
18 BELLARIA IGEA MARINA 34 3 3 10 15 35 2 7 9 20 33 5 10 19 -33 25
19 CLODIENSE 34 3 3 9 22 31 2 3 14 10 46 5 6 23 -45 21
20 FORTIS JUVENTUS 34 2 3 12 19 43 0 3 14 8 40 2 6 26 -56 12

 

Prima la paura, con una punizione di Pasi che si infila sul sette con Zommers incolpevole. Poi però solo Parma, con Baraye (entrato al posto dell’infortunato Longobardi) e Musetti sugli scudi. I crociati vincono e si portano sempre più vicini alla matematica promozione, passeggiando su un Imolese che dopo un ottimo inizio ha però ceduto ai colpi della squadra di Apolloni che ha strameritato la vittoria.

LA FORMAZIONE – Apolloni conferma il rombo tenendo però a sorpresa in panchina Baraye. Zommers tra i pali, con Messina ed il rientrante Agrifogli sulle fasce e la coppia centrale formata dai “soliti” Cacioli e Lucarelli. Miglietta vertice basso del rombo, con Ricci e Corapi sulla mezz’ala e Melandri alle spalle di Musetti e Longobardi.

LA PARTITA – Molto bella la cornice in quel di Imola. in uno Stadio Romeo Galli situato all’interno dell’Autodromo famoso per il circuito di Formula Uno, e con un comunque sostanzioso numero di tifosi del Parma presenti (circa 700). La gara, già alla vigilia, era stata descritta come molto ostica, e l’Imolese fin dai primi minuti ha cercato di rispettare le attese. Sono stati infatti i padroni di casa a fare la partita nel primo quarto d’ora, con il Parma impegnato a ribattere gli attacchi di un Pasi scatenato e di un Ferretti sempre pericoloso. La prima emozione arriva però dall’infortuno di Longobardi, che inizia a toccarsi la schiena e fa cenno di non poter continuare. Si va subito a scaldare Baraye, mentre però l’attaccante scelto nell’undici titolare da Apolloni decide di provare a giocare comunque, e va a sistemarsi in barriera. Pochi secondi e sul pallone, sistemato a pochi metri dall’area crociata, va Pasi che piazza il pallone esattamente all’incrocio dove Zommers non può davvero arrivare. Apolloni decide allora di non rischiare ed inserisce Baraye al posto di un Longobardi decisamente dolorante. Il gol galvanizza i padroni di casa ma soprattutto risveglia i crociati che si gettano in avanti e dopo soli 4′ trovano il pari: corner di Corapi, Musetti incorna dall’area piccola ed insacca. Ormai però il Parma ha abbandonato il torpore dei primi minuti, e si lancia in attacco alla ricerca del vantaggio. Brachetti però resta quasi inoperoso fino al 40′ quando Ricci crossa rasoterra dalla sinistra, e Baraye si inventa un gol di tacco che non ha nulla da invidiare a quelli già visti nella storia del Parma. Una rete splendida che di fatto regala il vantaggio al Parma, e che regala al senegalese un giallo decisamente fiscale: dopo il gol Baraye ha infatti alzato leggermente la maglia di gioco per far vedere una t-shirt regalatagli dai ragazzi della Onlus Sacra Famiglia di Inzago, cosa che però gli è costata il cartellino. Si va comunque al riposo con il Parma in vantaggio.
Il secondo tempo si apre senza cambi, con l’Imolese costretta a farsi vedere in avanti per cercare il pareggio. Pasi però con il tempo si eclissa dalla gara, con Ferretti che fatica a trovare spazi. È dunque il Parma a continuare a fare la gara, mentre in campo inizia una girandola di cambi che vede per il Parma uscire Melandri per l’ingresso di Lauria. In campo le emozioni sono molto poche, con la gara che si gioca principalmente in mezzo al campo ma con Zommers operoso solo in un paio di occasioni su tiri abbastanza velleitari. Al 25′ Miglietta prova ad inventare con un passaggio filtrante per Lauria, che in scivolata prova a cercare la porta con Bracchetti bravo a respingere. Il terzo gol del Parma però è dietro l’angolo: Baraye dà il la servendo Corapi sulla destra, il cross in mezzo non viene raggiunto dal senegalese, ma sul pallone si arriva Musetti che segna e può esultare perchè il gol, come nel primo tempo, è valido. Poco prima, infatti, l’attaccante si era visto annullare inspiegabilmente una rete, ma al 35′ del secondo tempo può esultare per la seconda volta senza “interruzioni”. È proprio Musetti a lasciare il posto a Guazzo per l’ultimo cambio nelle file dei crociati, ma la gara è praticamente finita e si trascina fino al triplice fischio finale.

IL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!
9′ – Inizio intraprendente dell’Imolese, che prova a fare la partita. Il Parma finora però regge bene l’urto.
11′ – Longobardi sofferente alla schiena, Apolloni con ogni probabilità inserirà Baraye al suo posto.
13′ – Gol splendido dell’ex Pasi, che su punizione infila il sette dove Zommers non può arrivare. Imolese-Parma 1-0
14′ – Esce Longobardi che non ce la fa, al suo posto entra Baraye.
17′ – Corner per il Parma, Musetti di testa insacca!!!! Il Parma pareggia dopo soli 4′!!! Imolese-Parma 1-1
30′ – Cross di Ricci, Musetti di testa fa la sponda per Baraye che di destro spara altissimo!
32′ – Cross rasoterra di Corapi, Melandri va di destro, il suo tiro deviato termina alto di poco!
37′ – Ammonito Zagaglioni per un fallo su Miglietta.
39′ – Ci prova Zagaglioni di destro da lontanissimo, pallone a lato.
40′ – Cross rasoterra, Baraye di tacco insacca!!!! Parma in vantaggio!!!! Imolese-Baraye 1-2
40′ – Baraye dopo la splendida rete con molto cuore ha fatto vedere una maglia celebrativa per i 20 gol preparatagli dalla Onlus Sacra Famiglia di Inzago. L’arbitro però è stato inflessibile e l’ha ammonito.
45′ – 1′ di recupero.
46′ – Finisce il primo tempo. Il Parma è andato sotto con uno splendido gol su punizione di Pasi, ma poi ha ribaltato l’incontro con le reti di Musetti di testa e lo splendido gol di Baraye di tacco. Si va al riposo dunque con il Parma in vantaggio per 2-1.

IL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Inizia il secondo tempo!
8′ – Ammonito Melandri che in barriera resta troppo vicino al punto di battuta.
9′ – Punizione di Pasi, questa volta va altissima.
12′ – Primo cambio nell’Imolese: fuori Selleri, dentro Rocco.
15′ – Secondo cambio nel Parma: fuori Melandri, dentro Lauria.
17 – Secondo cambio nell’Imolese: fuori Ferretti, dentro Tattini.
20′ – Strano: annullato un gol a Musetti. Non abbiamo però capito il motivo.
22′ – Fallo di Lauria in posizione pericolosa: fallo e giallo per il trequartista crociato.
23′ – Ancora Pasi su punizione, pallone rasoterra tra le braccia di Zommers.
24′ – Giallo anche per Agrifogli, che ha steso Tattini a centrocampo.
25′ – Pallone no look di Miglietta per Lauria, che in scivolata trova Bracchetti tra lui e il gol!
28′ – Valim prova da fuori, Zommers para senza problemi.
28′ – Terzo cambio nell’Imolese: fuori Pasi, dentro Ferrante.
35′ – Cross di Corapi, Baraye non arriva sul pallone sul quale però si avventa Musetti che insacca!!! Terzo gol del Parma!! Imolese-Parma 1-3
39′ – Terzo cambio nel Parma: fuori Musetti, dentro Guazzo.
45′ – 4′ di recupero.
49′ – Finisce il match, il Parma passa anche a Imola!

highlights Parma - Ribelle 3-2

La festa Crociata a Chioggia

 

Musetti, Corapi, Lauria e Benassi junior al Tardini

Video

Gol di Fabio (13-03-2016)

Video

Gol di Fabio (13-03-2016)

Video

intervista Post Romagna Centro 13-03-2016

da parmalive.it

Apolloni: "Lauria e Sereni straordinari, Baraye a fine gara era arrabbiato. Sowe? Sostituito per scelta tattica" 

da parmalive.it

.......... La chiave vera e propria arriva però con l'ingresso di Lauria: il mister utilizza infatti i due guizzanti esterni come grimaldello........ 

da parmalive.it

"Lauria 7,5 - Con le sue giocate aiuta a rimettere la partita prima in parità e poi a portare in vantaggio la squadra. Anche in difesa da un grosso aiuto ad un Messina in difficoltà. Superbo l'assist per il 2-1 di Corapi, intelligente il primo per Musetti." 
Lunga intervista quest'oggi a Collecchio per Fabio Lauria, che si è pazientemente concesso alle…
PARMALIVE.COM

 

 

Video

intervista 1 post legnago

Video

intervista 2 post legnago

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

news

da parmalive.it

Lauria: "Riscattato il pari di Budrio, siamo tornati ad essere cinici. Oggi mi sono fatto trovare pronto"

 

da parmalive.it

Gazzetta di Parma - Lauria mattatore, Sowe crea tantissimo: i voti dei crociati

da parmalive.it

Calzolari: "Ricci meglio da esterno, Lauria merita di giocare.Baraye e Sereni non convincenti"

da parmalive.it

Fabio Lauria si assicura un piccolo posto nella storia di Parma Calcio 1913................

_________________________