Mercoledì 11 novembre 2mila15 0re 14.30
VS
Parma   Legnago
3   1

 

Castelfranco-Parma 0-0

Non è crisi di risultati, caro Parma, ma di sicuro è crisi di nervi secondo giallo.… Fabio parte dalla panchina entra nel secondo tempo.

 

 

 

 

12a Giornata 8 novembre 2015

Sabato 7 novembre 
Lentigione-Ribelle 0-1
(28' Fabbri)
Imolese-Clodiense 3-0
(40' Poesio, 65' Selleri, 74' Tattini)
Legnago Salus-Forlì 0-0
Ravenna-Mezzolara 3-3
(25' Ballardini (R), 42' Ponce (M), 45' Evangelisti (M), 55' De Vecchis (R), 60' Galeotti (M), 82' rig. Innocenti (R))

Domenica 8 novembre
Romagna Centro-Correggese 0-1
(26' rig. Fioretti (C), 62' Ponsat (C), Tonelli (R))
San Marino-Altovicentino 0-2
(6' Rondon, 77' Odogwu)
Virtus Castelfranco-Parma 0-0
Sammaurese-ArzignanoChiampo 0-0
Delta Rovigo-Fortis Juventus 2-0
(16' Gattoni, 25' Mazzolli)
Bellaria-Villafranca Veronese 0-1
(59' Ghezzi)

Castelfranco-Parma 0-0

VIRTUS CASTELFRANCO (4-5-1): Gibertini; Benedetti, Girelli, Biagini, Laruccia; Cortesi, Martina (dal 92' Signorino), Negri, Lauricella (dall'80' Vinci R), Oubakent (dall'85' Vinci A); Rolfini.
A disposizione: Cordisco, Budriesi, Graziosi, Serafini, Cortese, Battistini.
Allenatore: Chezzi.

PARMA (4-2-3-1): Zommers, Adorni, Lucarelli, Cacioli, Agrifogli; Corapi, Giorgino; Musetti (dal 67' Melandri), Baraye (dal 55' Lauria), Sowe; Longobardi (dal 18' Guazzo).
A disposizione: Fall, Benassi, Saporetti, Rodriguez, Sereni, Melandri, Vignali.
Allenatore: Apolloni.

Arbitro: Riccardo Turchet della sezione di Pordenone
Marcatori: / 
Ammoniti: Negri (V), Laruccia (V), Lauricella (V), Cortesi  (V), Girelli (V), Cacioli (P), Adorni (P), Baraye (P), Mousa Balla (P), Lauria (P).
Espulsi: Guazzo (P), Mousa Balla (P).
Note: campo in pessime condizioni. Tre minuti di recupero nel primo tempo, quattro nella ripresa.

 

Classifica aggiornata 12a Giornata 8 novembre 2015

CASA TRASFERTA OVERALL
POS SQUADRA P W D L F A W D L F A W D L GD PTS
1 PARMA CALCIO 1913 12 4 1 0 10 2 5 2 0 13 0 9 3 0 21 30
2 ALTOVICENTINO 11 4 1 0 13 6 4 1 1 11 5 8 2 1 13 26
3 SAN MARINO 12 5 0 2 10 6 2 3 0 10 7 7 3 2 7 24
4 IMOLESE 12 4 0 2 12 9 3 2 1 8 3 7 2 3 8 23
5 FORLÌ 11 2 1 1 6 6 4 2 1 13 6 6 3 2 7 21
6 LENTIGIONE 12 2 2 2 4 6 4 1 1 12 7 6 3 3 3 21
7 RIBELLE 12 2 0 3 7 14 4 1 2 10 7 6 1 5 -4 19
8 DELTA CALCIO ROVIGO 10 4 2 1 13 4 1 0 2 11 6 5 2 3 14 17
9 VIRTUS CASTELFRANCO 11 1 4 0 8 3 3 1 2 8 6 4 5 2 7 17
10 LEGNAGO 12 2 4 0 7 5 1 4 1 7 7 3 8 1 2 17
11 ARZIGNANOCHIAMPO 12 2 1 3 8 8 2 3 1 11 7 4 4 4 4 16
12 RAVENNA 12 2 4 1 11 11 1 1 3 6 8 3 5 4 -2 14
13 SAMMAURESE 12 1 1 5 4 8 2 2 1 9 8 3 3 6 -3 12
14 ROMAGNA CENTRO 12 2 1 3 6 9 1 2 3 6 8 3 3 6 -5 12
15 CORREGGESE 12 0 4 2 6 8 2 1 3 8 12 2 5 5 -6 11
16 MEZZOLARA 11 1 3 2 5 5 0 4 1 3 4 1 7 3 -1 10
17 VILLAFRANCA VERONESE 12 1 2 3 7 10 1 2 3 3 6 2 4 6 -6 10
18 FORTIS JUVENTUS 12 2 1 3 7 14 0 0 6 6 18 2 1 9 -19 7
19 BELLARIA IGEA MARINA 12 0 1 6 2 18 1 2 2 7 8 1 3 8 -17 6
20 CLODIENSE 12 0 2 3 6 11 0 1 6 2 20 0 3 9 -23 3



Punti
G VC NC PC VF NF PF VT NT PT GF GS
1. PARMA CALCIO 1913 30 12 4 1 0 5 2 0 9 3 0 23 2  
2. ALTOVICENTINO 26 11 4 1 0 4 1 1 8 2 1 24 10  
3. SAN MARINO CALCIO 24 12 5 0 2 2 3 0 7 3 2 20 13  
4. IMOLESE CALCIO 1919 23 12 4 0 2 3 2 1 7 2 3 21 12  
5. FORLI 21 11 2 1 1 4 2 1 6 3 2 18 11  
6. LENTIGIONE CALCIO 21 12 2 2 2 4 1 1 6 3 3 16 13  
7. DELTA CALCIO ROVIGO 20 12 3 2 2 3 0 2 6 2 4 24 14  
8. RIBELLE 19 12 2 0 3 4 1 2 6 1 5 17 21  
9.  CASTELFRANCOCALCIO 17 11 1 4 0 3 1 2 4 5 2 15 9  
10. LEGNAGO SALUS 17 12 2 4 0 1 4 1 3 8 1 14 12  
11.  ARZIGNANOCHIAMPO 16 12 2 1 3 2 3 1 4 4 4 19 15  
12. RAVENNA FC 1913 14 12 2 4 1 1 1 3 3 5 4 17 19  
13. ROMAGNA CENTRO 12 12 2 1 3 1 2 3 3 3 6 14 18  
14. SAMMAURESE A.S.D. 12 12 1 1 5 2 2 1 3 3 6 14 18  
15. CORREGGESE CALCIO 11 12 0 4 2 2 1 3 2 5 5 14 20  
16. VILLAFRANCA 10 12 0 2 4 2 2 2 2 4 6 13 20  
17. MEZZOLARA 10 11 1 3 2 0 4 1 1 7 3 8 9  
18. FORTIS JUVENTUS 7 12 2 1 3 0 0 6 2 1 9 13 32  
19. BELLARIA 6 12 0 1 6 1 2 2 1 3 8 9 25  
20. CLODIENSE 3 12 0 2 3 0 1 6 0 3 9 11 31  

                     

 


da Parmfanzine.it

LA FORMAZIONE – Apolloni conferma il modulo a due punte visto in Coppa Italia e in amichevole giovedì a Marore. Zommers in porta, Adorni e Agrifogli sulle fasce, con Lucarelli e Cacioli al centro della difesa. Giorgino parte dal 1′ nonostante l’infortunio di domenica scorsa, al fianco di Corapi, con sugli esterni Mousa Balla e Baraye. Davanti Musetti e Longobardi.

LA PARTITA – Il Cabassi di Carpi regala un bel colpo d’occhio anche grazie ai tifosi crociati, che tra bandiere, striscioni e cori riempiono la tribuna davanti alla nostra postazione. Il campo è però decisamente rivedibile, con il pallone che fin dai primi minuti ha un rimbalzo strano, e diventa difficile giocare palla a terra. Più che muovere la palla, però, le due squadre danno vita ad una prima frazione molto nervosa e fisica, con l’arbitro che fatica a tenere la partita. Poco calcio e tanti calci, insomma, ed il primo a farne le spese è Longobardi, che dopo 17 minuti è costretto a lasciare il posto a Guazzo per un problema abbastanza serio alla caviglia. Il Parma ci prova con conclusioni da fuori, soprattutto con Corapi, ma non trova mai la porta, mentre la Virtus Castelfranco picchia e corre su tutti i palloni spezzettando la manovra dei crociati. Verso la fine della prima frazione c’è anche un episodio da moviola, con Guazzo che insacca da una posizione ritenuta (ci è sembrato correttamente) di fuorigioco. Termina così un brutto primo tempo, con un Parma che con il passare dei minuti sembra trovare la quadra del match, ma che fatica ancora a prendere in mano le redini dell’incontro.
Il secondo tempo vede un Parma più volitivo, ma poco ordinato complice anche il costante agonismo dei padroni di casa che su tutti i contrasti vanno duri e la partita continua ad essere molto nervosa. I crociati ci provano soprattutto con Guazzo, che prova spesso a tirare verso la porta avversaria prima non trovando la porta, e poi trovando Gibertini che prima si supera su una sua punizione, e poi si supera ancora su Melandri, entrato al posto di Musetti (Lauria invece era entrato al posto di Baraye). Il Parma però non è al meglio, è saltano i nervi un po’ a tutti: prima Guazzo si fa espellere per una gomitata ingenua, poi Mousa Balla è altrettanto ingenuo a gettare via il pallone, meritandosi il secondo giallo. Parma duqnue in nove, scaramucce anche sugli spalti sotto la nostra postazione con i carabinieri che devono dividere alcuni tifosi. Un punto per entrambi, insomma, ma a perdere è lo spettacolo ed il buon senso.

IL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!
8′ – Mousa Balla fa la sponda per Musetti che prova il destro, pallone fuori!
9′ – Giallo per Martina che stende Baraye.
12′ – Cacioli stende Lauricella, giallo per lui: era diffidato e salterá la gara contro il Legnago.
16′ – Ci prova Corapi da fuori area, pallone alto!
17′ – Longobardi dopo un duro colpo subito é costretto ad uscire: al suo posto entra Guazzo.
28′ – Tanti falli, tante botte, poco calcio e tanti calci finora.
30′ – Ancora Corapi da fuori area, pallone nuovamente a lato.
32′ – Giallo per Adorni che trattiene un avversario.
39′ – Due brutti falli su Corapi nella stessa azione, giallo per Lauricella, autore del secondo contrasto. Partita molto nervosa, anche a causa dell’arbitro che ci sta mettendo del suo.
40′ – Ci prova Guazzo di testa su cross di Mousa Balla, pallone a lato!
44′ – Gol annullato a Guazzo per una posizione di fuorigioco. Dalla nostra posizione sembrava esserci, la bandierina comunque si è alzata prima del tiro dell’attaccante crociato.
45′ – 3′ di recupero.
48′ – Termina un primo tempo nervoso e ricco di contrasti, con un Parma che dopo un inizio difficile sta venendo fuori alla distanza, ma davanti fatica a pungere.

IL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Inizia il secondo tempo!
3′ – Guazzo molto bravo a prendere posizione, subisce fallo vicino all’area, giallo per Girelli.
6′ – Bruttissimo fallo su Giorgino, l’arbitro non fischia e poi ammonisce Baraye per proteste. Inspiegabile, sinceramente.
11′ – Giallo per Mousa Balla che ferma un contropiede avversario. Secondo cambio per il Parma, fuori Baraye, dentro Lauria.
12′ – Ci prova Martina da fuori area, pallone alto non di molto!
15′ – Ammonito Negri per un fallo su Corapi.
22′ – Terzo cambio nel Parma: fuori Musetti e dentro Melandri.
24′ – Guazzo prova la girata al volo su cross di Melandri, pallone alto!
28′ – Punizione di Guazzo, miracolo di Gibertini!!
32′ – Altro miracolo di Gibertini, stavolta su Melandri!!! Poi Lucarelli prova il tiro, viene deviato, due giocatori a terra, il Parma protesta per un presunto rigore, l’arbitro concede il fallo a favore della Virtus!! Il Parma comunque ora spinge!!
34′ – Primo cambio nella Virtus: fuori Lauricella, dentro Vinci.
40′ – Guazzo espulso dall’arbitro per un colpo dato ad un avversario. Dalla nostra posizione onestamente è difficile giudicare.
41′ – Secondo cambio per la Virtus, fuori Biagini e dentro Alessandro Vinci.
43′ – Parma in nove: secondo giallo per Mousa Balla che getta via il pallone a gioco fermo.
45′ – Ormai è saltato tutto. Rissa in campo, l’arbitro non ci capisce più niente. 4′ di recupero.
47′ – Terzo cambio per i padroni di casa: dentro Signorino, fuori Martina.
51′ – Termina la gara. Il Parma in nove alla fine non rischia nulla ma si dimostra in evidente crisi nervosa.

 

 

 

Girone D, in classifica si avvicina l'Altovicentino e si allontana il San Marino

 

 

Altovicentino a -4, ma con una partita ancora da recuperare, dopo il successo di oggi sul San Marino, che va invece a sei punti di distacco dal Parma con le stesse partite da giocare con lo scontro diretto che si avvicina. Cala molto anche il Lentigione, ora distante nove punti dalla vetta, mentre si riavvicina il Delta Rovico: grazie al successo odierno e al pari senza reti conquistato dai ducali, la squadra condotta da Pera arriva a dieci lunghezze di distanza dal primo posto. Con una gara in meno rimangono Altovicentino, Virtus Castelfranco, Forlì e Mezzolara.  

 

 

 

 

 

Corapi non molla, ingenui Guazzo e Sowe. Le pagelle di ParmaLive.com

 

Zommers 6 - Nessuna parata complicata, anche se fa venire un paio di brividi ai tifosi gialloblu.

Adorni 5,5 - Soffre molto la velocità degli esterni del Castelfranco. Non è sempre preciso quando attacco.

Lucarelli 6,5 - Perfetto in difesa, si propone come regista aggiunto e va anche vicino al gol.

Cacioli 6 - Tiene bene il duello con gli attaccanti avversari, ma è molto nervoso. Ammonito, salterà la parità di mercoledì. 

Agrifogli 6 - Non corre troppi rischi sulla sua fascia, e cerca di ripartire dalla propria parte. Stoico, resiste in campo nonostante i crampi.

Corapi 6,5 - Lotta da tutte le parti, prende tante botte, ma quando riesce a giocare il pallone è sempre preciso e pericoloso. Sicuramente tra i più positivi dei crociati.

Giorgino 5,5 - Non riesce ad impostare, ma corre tanto e aiuta molto i compagni, gli manca un po' la lucidità.

Baraye 5,5 - Tenta qualche giocata, ma con poche fortune. Sottotono. Dal 56' Lauria 6 - Tenta di dare qualità al reparto offensivo del Parma, ma trova una difesa insuperabile.

Sowe 5 - Prova a mettere in difficoltà i difensori con la sua rapidità ma fa molta confusione. Ingenuo nel prendere la seconda ammonizione.

Musetti 5,5 - Ha poche occasioni, e quelle che ha le spreca malamente. Dal 67'Melandri 5,5 - Corre tanto, ha l'occasione di andare al gol in qualche occassione ma gli manca la freddezza necessaria.

Longobardi sv - Inizia bene, ma si deve arrendere all'infortunio. Dal 18' Guazzo 5 - Si muove e si fa vedere molto, tenta di andare in porta in diverse occassioni, ma la difesa gli nega il primo gol. Macchia una buona prestazione con un'espulsione troppo ingenua per un giocatore della sua esperienza.

 

highlights Parma - Ribelle 3-2

La festa Crociata a Chioggia

 

da parmalive.com 2 novembre 2mila15

Apolloni: "Lauria fondamentale, Giorgino e Saporetti stanno bene. Possibile gara in notturna col Legnago"

3

da parmalive.it

Super Longobardi e cinismo assoluto. Lauria convince. Le pagelle di ParmaLive,com

 

Video

Le Coppe della storia Crociata sotto la Curva Nord del Tardini

 

VIDEO

Lauria: "Oggi abbiamo giocato da grande squadra"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

news

da parmalive.it

Lauria: "Riscattato il pari di Budrio, siamo tornati ad essere cinici. Oggi mi sono fatto trovare pronto"

 

da parmalive.it

Gazzetta di Parma - Lauria mattatore, Sowe crea tantissimo: i voti dei crociati

da parmalive.it

Calzolari: "Ricci meglio da esterno, Lauria merita di giocare.Baraye e Sereni non convincenti"

da parmalive.it

Fabio Lauria si assicura un piccolo posto nella storia di Parma Calcio 1913................

_________________________