Domenica 10 febbraio 2mila15 0re 14.30
VS
Parma   Ribelle
     

 

Parma-Clodiense 4-0

Ritorno alla vittoria

 

 

 

 

26a Giornata 10 febbraio 2016

 

Mercoledì 10 febbraio
Forlì-Altovicentino 2-2
(43' Ntchama (A), 44', 80' Nocciolini (F), 85' Odogwu)
Imolese-Sammaurese 4-1
(28', 46', 59' Ferretti (I), 26' Traini (S), 78' Rocco (I))
Legnago Salus-Villafranca Veronese 0-0
Lentigione-Union Arzignanochiampo 1-0
(39' Chiurato)
Parma-Clodiense 4-0
(37' Melandri, 68' Musetti, 71' Baraye, 86' Longobardi)
Ravenna-Correggese 2-1
(43' Innocenti (R), 49' Landi (C), 82' Petrescu (R))
Ribelle-Mezzolara 1-0
(53' aut. Orlando)
Romagna Centro-Fortis Juventus 0-0
(1' Gori (F), 24' Franbattista (R), 73' Tonelli (R))
San Marino-Delta Rovigo 1-1
(52' Mazzolli (D), 76' Braccini (S))
Virtus Castelfranco-Bellaria Igea Marina 1-1
(19' Benedetti (V), 46' Indelicato (B))

Parma-Clodiense 4-0

PARMA (4-2-3-1) - Zommers; Messina, Cacioli, Lucarelli, Ricci; Miglietta, Giorgino; Mazzocchi, Musetti (dal 72' Longobardi), Melandri (dal 68' Sereni); Guazzo (dal 57' Baraye).
A disposizione: Fall, Benassi, Mulas, Agrifogli, Simonetti, , Corapi, .
Allenatore: Apolloni.

CLODIENSE (4-3-3) - Clede; Rolli, Abcha (dal 75' Chiozzotto), Boscolo Berto, Barzan; Bargiggia, Amadio, Malagò; Rigato (dal 50' Dje), Scarpa (dal 66' Bonaldo), Saitta.
A disposizione: Okroglic, Chin, Sigolo, Panfilo, Rota, Moretto.
Allenatore: Mattiazzi.

Arbitro: Francesco Cosso di Reggio Calabria.
Marcatori: Melandri (P), Musetti (P), Baraye (P), Longobardi (P).
Ammoniti: Melandri (P), Rolli (C), Giorgino (P).
Espulsi: nessuno.
Note: campo in buone condizioni. Un minuto di recupero nel primo tempo, cinque nella ripresa

 

 

Classifica aggiornata 26a Giornata 10 febbraio 2016

CASA TRASFERTA OVERALL
POS SQUADRA P W D L F A W D L F A W D L GD PTS
1 PARMA CALCIO 1913 26 9 4 0 30 7 10 3 0 29 2 19 7 0 50 64
2 FORLÌ 26 8 4 1 29 19 8 3 2 22 12 16 7 3 20 55
3 ALTOVICENTINO 26 10 2 1 32 12 6 3 4 25 17 16 5 5 28 53
4 SAN MARINO 26 8 2 3 20 12 4 7 2 17 15 12 9 5 10 45
5 RIBELLE 26 7 3 3 23 21 6 2 5 17 20 13 5 8 -1 44
6 DELTA CALCIO ROVIGO 26 7 3 3 20 11 6 1 6 27 23 13 4 9 13 43
7 IMOLESE 26 8 2 3 28 18 3 5 5 11 11 11 7 8 10 40
8 LENTIGIONE 26 3 4 6 9 15 8 2 3 24 17 11 6 9 1 39
9 CORREGGESE 26 5 6 2 20 11 5 2 6 19 24 10 8 8 4 38
10 VIRTUS CASTELFRANCO 26 5 6 2 17 11 4 4 5 20 20 9 10 7 6 37
11 LEGNAGO 26 6 6 1 21 14 2 7 4 14 17 8 13 5 4 37
12 SAMMAURESE 26 5 3 5 18 13 4 5 4 18 23 9 8 9 0 35
13 RAVENNA 26 4 7 2 20 18 2 6 5 18 21 6 13 7 -1 31
14 ARZIGNANOCHIAMPO 26 5 3 5 22 19 3 3 7 16 21 8 6 12 -2 30
15 ROMAGNA CENTRO 26 3 4 6 12 19 3 4 6 15 18 6 8 12 -10 26
16 MEZZOLARA 26 3 5 5 6 16 2 5 6 8 19 5 10 11 -21 25
17 VILLAFRANCA VERONESE 26 3 2 7 17 22 3 4 7 12 16 6 6 14 -9 24
18 BELLARIA IGEA MARINA 26 1 2 9 9 30 1 6 7 15 26 2 8 16 -32 14
19 CLODIENSE 26 2 3 6 17 25 1 2 12 6 37 3 5 18 -39 14
20 FORTIS JUVENTUS 26 2 3 8 15 32 0 2 11 7 31 2 5 19 -41 11


Vittoria doveva essere, e vittoria è stata. I crociati hanno forse giocato una partita non brillantissima fino al secondo gol, ma non hanno quasi mai rischiato nulla, con Zommers impegnato (se si può dire) solo in un paio di occasioni. A sbloccare il match Melandri, con le reti poi nella ripresa di Musetti, Baraye e Longobardi. Proprio quest’ultimo corona il proprio rientro dall’infortunio: subentrato a Musetti prima va vicino alla rete, e poi la trova su assist di Miglietta. Un rientro migliore di questo difficilmente l’aveva sognato…

LA FORMAZIONE – Zommers tra i pali, e nonostante il turnover Lucarelli e Cacioli al centro della difesa. Sulle fasce Ricci è arretrato nella linea difensiva, mentre a destra c’è il ritorno di Messina. Miglietta e Giorgino i centrali di centrocampo, con davanti Mazzocchi e Melandri larghi sulle fasce e la coppia Musetti-Guazzo in mezzo.

LA PARTITA – Nel Parma che cerca la vittoria da due turni Apolloni prova le due punte, con Musetti e Guazzo chiamati a trovare l’intesa e soprattutto il gol per convincere staff e tifosi. Di fronte ai crociati la Clodiense che schiera un solo giocatore presente all’andata, il Capitano Boscolo Papo, e che fin dai primi minuti cerca di chiudere bene gli spazi per provare a ripartire. L’inizio però è ruspante per gli uomini di Apolloni, che vanno vicini al gol con Musetti prima e con Mazzocchi dopo, il tutto in soli quattro giri di lancette. La folata iniziale però non viene sostenuta ed è la Clodiense che prova a prendere coraggio in avanti, senza però creare troppi problemi dalle parti di Zommers. La fase centrale del primo tempo è più che altro caratterizzata da un Parma che prova a trovare spazi, con gli ospiti che però respingono gli attacchi dei crociati. Al 38′ però arriva la fiammata targata Giorgino e Melandri: sono loro che scambiano nei pressi dell’area di rigore, con il Micio che finalizza con un preciso diagonale di destro. Parma dunque in vantaggio, risultato che viene mantenuto fino al riposo.
La ripresa si apre ancora con il Parma in avanti, con Guazzo che al 4′ gira di testa senza fortuna, mentre al 9′ prima Melandri e poi Ricci vanno vicini al secondo gol. Al 12′ Apolloni decide di cambiare, sostituendo un Guazzo corrucciato per il cambio, inserendo Baraye al suo posto. Al 16′ un lampo da parte degli ospiti, con Saitta che trova Zommers sulla strada tra lui ed il gol. La rete arriva, ma è di marca crociata: Baraye ostacola Clede (commettendo fallo, almeno a nostro giudizio), il pallone sfugge al portiere ospite, Musetti arriva ed insacca agilmente. Nemmeno il tempo di segnare, che Musetti viene richiamato in panchina: al suo posto Longobardi, che rientra dunque in campo dopo l’infortunio tra gli applausi del Tardini. Prima dell’ingresso in campo del Longo, però, arriva il terzo gol del Parma, ed è completamente di marca Baraye: il senegalese stoppa un pallone, si accentra sul destro e dall’interno dell’area di rigore batte il portiere avversario. Il terzo gol spegne definitivamente gli animi della Clodiense, mentre Apolloni getta nella mischia anche Sereni. Ed è proprio quest’ultimo a servire a Longobardi il pallone per il rientro perfetto, ma il Longo non trova la porta di pochissimo. Gol che però arriva poco dopo, al 41′, su assist di Miglietta: il bomber crociato insacca e poi esulta commuovendosi per la rete segnata al rientro dopo diversi mesi. Un finale perfetto per una partita forse non bellissima fino al vantaggio, ma poi sempre più in discesa una volta trovato il raddoppio.

IL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!
2′ – SUBITO PARMA VICINO AL GOL!!! Musetti da due passi spara in bocca a Clede!
4′ – CONTROPIEDE PERFETTO DEL PARMA, CROSS DI MELANDRI PER MAZZOCCHI CHE DI TESTA SPARA ALTO DI POCO!!! Ottimo Parma in quest’inizio!
14′ – Zommers salva il Parma da un contropiede avversario!! Ottima la sua chiusura sul tiro di Rigato.
19′ – Primo giallo dell’incontro per Rolli che strattona Mazzocchi.
28′ – Il Parma non rischia troppo ma per il momento non trova il gol.
38′ – Dai e vai Melandri-Giorgino, il Micio raccoglie il pallone in area ed insacca con un diagonale di destro! Parma-Clodiense 1-0
38′ – Ammonito Melandri, probabilmente per l’esultanza.
43′ – Scarpa prova il destro, nessun problema per Zommers che blocca in presa.
45′ – Termina il primo tempo, Parma in vantaggio grazie al gol di Melandri su assist di Giorgino. I crociati non hanno giocato una gran partita ma in difesa non hanno rischiato quasi nulla, trovando poi la rete con il Micio. Parma-Clodiense 1-0

IL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Inizia il secondo tempo!
4′ – Guazzo gira di testa sul cross di Messina, pallone parato dal portiere della Clodiense.
5′ – Dentro Dje Bidje, fuori Rigato: primo cambio nella Clodiense.
9′ – PARMA DOPPIAMENTE PERICOLOSO!!! Prima Melandri viene anticipato da un difensore, poi Ricci prova il diagonale con il pallone che termina a lato di poco!
10′ – Cacioli viene colpito, si rialza e brandisce il pugno verso l’avversario. Niente di fatto, per fortuna.
12′ – Fuori Guazzo dentro Baraye, primo cambio per il Parma.
12′ – Guazzo va direttamente negli spogliatoi evidentemente arrabbiato per il cambio.
16′ – Zommers para su Saitta, che era scappata sulla destra e per poco non pareggia i conti!
20′ – Dentro Bonaldo, fuori Scarpa: secondo cambio per gli ospiti.
21′ – Rinvio di Cacioli che colpisce il tetto del Tardini.
23′ – Baraye ostacola Clede in uscita (sinceramente sembrava fallo sul portiere) il pallone resta lì, Musetti raccoglie e insacca! Parma-Clodiense 2-0
25′ – Tutti in piedi, entra Longobardi!
26′ – Baraye stoppa il pallone, se lo sposta sul destro e insacca!!! Parma-Clodiense 3-0
27′ – Dentro Longobardi, fuori Musetti: secondo cambio per i crociati.
30′ – Terzo cambio nella Clodiense: è entrato Chiozzotto, fuori Abcha.
33′ – Amadio prova su punizione, Zommers osserva il pallone uscire a lato.
33′ – Terzo cambio nel Parma: fuori Melandri, dentro Sereni.
36′ – Saitta prova il destro, pallone altissimo.
37′ – Sereni prova il tiro, pallone alto non di molto!
40′ – LONGOBARDI VICINISSIMO AL GOL!!!! Ottimo cross di Sereni per il Longo che con il mancino non trova di pochissimo la porta!!
41′ – Longobardi raccoglie un pallone all’interno dell’area di rigore e insacca!!!! Gol subito al rientro!!!! Parma-Clodiense 4-0
43′ – Ammonito Giorgino che era diffidato (se non ci sbagliamo) e salterà la gara contro la Ribelle.
45′ – 3′ di recupero.
48′ – Finita! 4-0 per i crociati!

highlights Parma - Ribelle 3-2

La festa Crociata a Chioggia

 

Musetti, Corapi, Lauria e Benassi junior al Tardini

da parmalive.it

Apolloni: "Lauria e Sereni straordinari, Baraye a fine gara era arrabbiato. Sowe? Sostituito per scelta tattica" 

da parmalive.it

.......... La chiave vera e propria arriva però con l'ingresso di Lauria: il mister utilizza infatti i due guizzanti esterni come grimaldello........ 

da parmalive.it

"Lauria 7,5 - Con le sue giocate aiuta a rimettere la partita prima in parità e poi a portare in vantaggio la squadra. Anche in difesa da un grosso aiuto ad un Messina in difficoltà. Superbo l'assist per il 2-1 di Corapi, intelligente il primo per Musetti." 
Lunga intervista quest'oggi a Collecchio per Fabio Lauria, che si è pazientemente concesso alle…
PARMALIVE.COM

 

 

Video

intervista 1 post legnago

Video

intervista 2 post legnago

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

news

da parmalive.it

Lauria: "Riscattato il pari di Budrio, siamo tornati ad essere cinici. Oggi mi sono fatto trovare pronto"

 

da parmalive.it

Gazzetta di Parma - Lauria mattatore, Sowe crea tantissimo: i voti dei crociati

da parmalive.it

Calzolari: "Ricci meglio da esterno, Lauria merita di giocare.Baraye e Sereni non convincenti"

da parmalive.it

Fabio Lauria si assicura un piccolo posto nella storia di Parma Calcio 1913................

_________________________